“The Canadian Economy’s 15 Golden years
in the Global Context”

Rimini, 10-13 giugno 2010

“The Rimini Conference in Economics and Finance” – RCEF (precedentemente nominato “Small Open Economies in a Globalized World” -SOEGW) è un incontro internazionale che ha luogo ogni due anni e che riunisce i principali economisti, i quali presentano e discutono le proprie ricerche economiche.

Le due edizioni precedenti, ancora sotto la denominazione SOEGW, si sono tenute a Rimini nel 2006 (www2.dse.unibo.it/soegw/) e a Waterloo nel 2008 (www.soegw.org) e hanno trattato argomenti riguardanti piccole economie aperte nell’ambito di un mondo globalizzato in rapido cambiamento. La conferenza del 2010 si focalizzerà sulle lezioni imparate dalle performance economica e amministrativa canadesi osservate durante gli utimi quindici anni e dalla risposta del paese alla recente crisi globale. Attingendo, quindi, dall’esperienza canadese di una crescita sostenuta a lungo termine e dalla risposta reale ad un grande shock, la conferenza si occuperà di argomenti generali riguardanti lo sviluppo e l’analisi dei cicli commerciali, di commercio internazionale, finanza internazionale, politiche monetarie e fiscali, economia pubblica, finanza pubblica, finanza e banca, equilibrio generale, teoria dei giochi, geografia economica, sviluppo regionale, economia del turismo, economia ambientale, organizzazioni industriali, economia del lavoro, salute dell’economia, metodi econometrici e quantitativi.

La terza edizione del workshop “Geographical Localisation, Intersectoral Reallocation of Labour and Unemplyment differentials” (GLUNLAB3) si terrà in concomitanza con il Rimini Conference in Economics and Finance.

Sono previste 200 relazioni di alta qualità.

Sito-web della conferenza: www.rcef.it

Plenary Speakers

Costas Azariadis (Washington University in St. Louis)
Paul Beaudry (University of British Columbia and Oxford  University)
Thomas Lemieux (University of British Columbia and Rimini Centre for Economic Analysis)
Peter Nijkamp (VU University Amsterdam and Rimini Centre for Economic Analysis)
Arnold Zellner (University of Chicago and Rimini Centre for Economic Analysis)